N.1 Piper PA-28


I primi membri della famiglia Cherokee furono il Cherokee 150 e il Cherokee 160 (PA-28-150 e PA-28-160), la cui produzione iniziò nel 1961 (se non diversamente indicato, il numero del modello è sempre riferito alla potenza in cavalli) L' attuale modello Warrior è il discendente del Cherokee 160.

Nel 1962, la Piper aggiunse il Cherokee 180 (PA-28-180) con un motore Lycoming O-360 da 180 cavalli (134 kW). La potenza superiore permetteva di volare effettivamente con tutti e 4 i posti occupati (dipendeva anche dal peso dei passeggeri e dal carburante imbarcato) e il modello rimane molto popolare nel mercato degli aerei usati.[1] Nel 1968, la cabina fu modificata e fu sostituito il controllo del motore "push-pull" con il controllo a leve. Inoltre fu aggiunto un terzo finestrino da entrambi i lati, dando alla fusoliera un aspetto più moderno, così come appare nella versione attuale. [fonte wikipedia]

La New Piper Aircraft 

La compagnia Piper Aircraft dichiarò bancarotta nel 1991. Nel 1995 fu creata la New Piper Aircraft, che riprese il nome di Piper Aircraft nel 2006. Attualmente, la compagnia produce due varianti del PA-28 Cherokee: il Warrior III (PA-28-161) da 160 cavalli (119 kW), e l'Arrow (PA-28R-200) da 200 cavalli (149 kW) con carrello retrattile. [fonte wikipedia]

I-DECR
Caretteristiche Tecniche:
 

  • Potenza: 180 HP
  • Peso max decollo: 1160 Kg.
  • Velocità di crociera: 115 Kts
  • Velocità massima: 125 Kts
  • Autonomia: 5h 30’
  • Carico Alare: n.d.
  • Posti a bordo: 1+3
  • Strumentazione: IFR